IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Regolazione della tensione della cinghia MK3/S

Ultimo aggiornamento 6 months ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Le cinghie allentate possono causare un malfunzionamento della stampante e impedire la corretta stampa. Può causare Layer shifting, Ghosting, o altre anomalie di stampa come ottenere una forma irregolare invece di un cerchio perfetto, quando si stampa un cilindro. La cinghia dell'asse Y si trova sotto il piano riscaldato, la cinghia dell'asse X muove la testina di stampa. Tutte le regolazioni vengono effettuate con la chiave a brugola da 2,5 mm.

Controllare la tensione delle cinghie

Eseguire l'Autotest o il Test cinghie, da Calibrazione sul display LCD. Quindi controllare Menù LCD -> Supporto -> Stato cinghie. Si vuole un numero tra 260 e 290 (275~). Più è basso il valore, più è tesa la cinghia. Immaginate che sia un conteggio fittizio dei denti della cinghia in circolazione.

Per MK2.5 e MK2.5S, un buon modo per controllare se la cinghia è tesa correttamente è stampando questo misuratore Tension Meter for the GT2 belts.

Un altro modo è quello di usare la tecnica descritta in questo passo del manuale di assemblaggio per verificare se la puleggia è serrata correttamente e se la cinghia non è troppo lenta. Tenere fermo con la pinza l'albero motore dell'asse X (sfruttando la parte piatta dell'albero), (cerchio viola), quindi provare a spostare manualmente l'estrusore. Non si dovrebbe vedere alcun allentamento della cinghia a seguito di una spinta sull'estrusore. La stessa procedura può essere applicata per testare la puleggia e la cinghia dell'asse Y.

Cinghia asse X

Regolazioni lievi MK3S

Allentare le due viti frontali e assicurarsi che abbiano spazio a destra per muoversi (cerchi gialli). Mentre si assiste al movimento rotatorio del motore con la mano, stringere la vite M3x18 sulla parte superiore del X-end-motor (freccia viola).

Dopo ogni giro o due, controllare la tensione della cinghia premendole insieme. Per ottenere prestazioni ottimali, la cinghia deve richiedere una certa forza per poter essere pressata insieme con le dita (frecce verdi). Spostare l'estrusore completamente verso lo X-end-idler e testare la tensione della cinghia al centro dell'asse X.

Regolazioni lievi MK3S+

  1. Allentare leggermente tutte le viti che tengono il motore, altrimenti il "tenditore" non funziona perché il motore deve potersi muovere (immagine a sinistra).
  2. Utilizzando l'estremità sferica della chiave a brugola, iniziare a serrare la vite sul lato posteriore del X-end-motor, ma dopo ogni giro o due controllare la tensione della cinghia (immagine a destra).
  3. Quando si raggiunge una tensione ottimale, serrare nuovamente le viti (immagine a sinistra).

Regolazioni grandi (su estrusore)

Se una regolazione lieve non è sufficiente, è necessario regolarla dal supporto cinghia. Questo si strova sul retro dell'estrusore e richiede un po' di smontaggio.

Prima, rimuovere le due viti superiori dal supporto motore così da lasciare un po' di gioco alla cinghia e per facilitare la manipolazione della cinghia.

  1. Tagliare le fascette sul retro dell'estrusore (frecce rosse), che fissano i cavi dell'hotend e quelle che fissano l'avvolgicavi.

  1. Svitare le 4 viti cerchiate nella foto sotto.

  1. Tirare cautamente la piastra posteriore, assicurandosi che i cavi siano al sicuro, quindi ruotare la piastra a destra o a sinistra.

  1. Adesso si ha accesso al punto di montaggio della cinghia. Fare un segno sulla cinghia con una penna o un pennarello, il più vicino possibile alla parte di plastica, in questo modo sarà possibile sapere di quanto è stata regolata la cinghia. Adesso, tirare fuori la cinghia dal supporto e spostarla di 1-2 denti.
Potrebbe essere necessario tagliare l'ultimo dente della cinghia.
  1. Riposizionare la piastra posteriore, fissare le viti, iniziando dalla centrale per l'allineamento, quindi mettere delle nuove fascette.
  2. Stringere nuovamente le viti sul motore X, fissandolo. Regolarlo più stretto se necessario.

Cinghia asse Y

Regolazioni lievi

Sulla piastra anteriore del telaio della stampante, dietro al modulo LCD, è possibile trovare la puleggia della cinghia dell'asse Y. Questa è fissata da due viti M3X10 (freccia viola), che attraversano la piastra anteriore.

Se c'è dello spazio tra il supporto puleggia e la piastra anteriore del telaio (frecce blu) è possibile tendere la cinghia usando la chiave a brugola da 2.5 mm girando le viti in senso orario (freccia viola), chiudendo così lo spazio.

Il modo più semplice per accedere alle viti è dal basso, spostando la stampante sul bordo del suo tavolo, con il modulo LCD sporgente. Ora si ha accesso alle viti da sotto il modulo LCD.

Regolazioni grandi

Se una regolazione leggera non è sufficiente è necessaria una regolazione dal supporto della cinghia. Esistono due tipi principali di supporto cinghia Y, uno regolabile e uno fisso. Il supporto cinghia regolabile è stato introdotto nel primo trimestre del 2019, con l'aggiornamento S per Original Prusa MK3. Le regolazioni per questo sono spegate nel 'Metodo 1'. Per le Original Prusa MK3 più vecchie, seguire il 'Metodo 2', per il supporto cinghia fisso.

Metodo 1 - Supporto cinghia regolabile

  1. Scollegare la stampante e poggiarla sul fianco dell'alimentatore.
  2. Sotto il carrello del piano si trova il supporto cinghia. Allentare la vite di destra girandola in senso antiorario (cerchio arancione immagine a sinistra).
  3. Girare la vite che passa attraverso le due metà del supporto cinghia (freccia viola immagine a destra). Gira in senso orario per tendere la cinghia, spostando le due metà assieme (frecce blu).
  4. Quando si ottiene la tensione corretta, fissare nuovamente la metà destra del supporto cinghia ruotando la vite del passo 2 in senso orario (cerchio arancione immagine a sinistra).

Metodo 2 - Porta cinghia fisso

  1. Scollegare la stampante e poggiarla sul fianco dell'alimentatore.
  2. Staccare il belt-idler (supporto puleggia cinghia) per poter manipolare più facilmente la cinghia (frecce viola). Staccare completamente il supporto puleggia potrebbe non essere necessario, ma renderà più facile la regolazione della cinghia nella fase successiva.

  1. Segnare la cinghia in modo da sapere quanto la si sta spostando. Ora estrarre la cinghia della fessura superiore, spostarla in 1-2 denti (freccia blu), prima di rimetterla nella fessura (frecce verdi).

Il vostro supporto cinghia può apparire leggermente diverso, essendo un'altra iterazione, ma la procedura rimane la stessa.

  1. Ricollegare la puleggia della cinghia con le sue due viti M3x10 attraverso la piastra anteriore del telaio (freccia viola). Lasciare uno spazio con il telaio, per regolazioni leggere (frecce blu).

Questo articolo è stato utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.