IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Rimuovere manualmente il filamento dall'estrusore

Ultimo aggiornamento 2 years ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Nel caso in cui ci sia un intasamento nell' hotend, il filamento potrebbe macinarsi contro gli ingranaggi Bondtech ed essere danneggiato a sufficienza da non poter essere scaricato. Potrebbe rompersi proprio sopra il tubo di PTFE quando si cerca di
tirarlo fuori a mano. In questo caso, il filamento dovrà essere rimosso manualmente.

Coperchio idler aperto

Aprire il coperchio dell'idler rimuovendo la o le viti di tensione con molla, sul lato sinistro dell'estrusore.

Estrusore MK3S/MK3S+/MMU2S (vite singola idler)Estrusore MK3 (due viti idler)
 

coperchio idler MMU2S

Sulla MMU2S, a causa del "comignolo" (IR-sensor-holder-mmu2s), è necessario rimuovere l'intero coperchio dell'idler svitando la cerniera a vite (freccia rossa) sul retro. 
 

Dove si è rotto?

Usare il Metodo 1Usare il Metodo 2

Se il filamento si è spezzato proprio sul bordo del PTFE, si dovrebbe iniziare con il metodo numero 1, in cui si cerca di spingere il filamento attraverso l'hotend. Se ci sono 0,5-1cm che sporgono dal
filamento, raggiungendo il filamento-puleggia Bondtech inizia con il metodo numero 2, tirandolo fuori con le pinze.

Configurazione

  1. Andare su Menù LCD -> Impostazioni -> Temperature -> Ugello e impostare la temperatura a 280º C. Attendere 3-5 minuti con l'hotend a questa temperatura.
  2. Nel menù LCD andare su Impostazioni, selezionare Disabilita motori.
  3. Andare su Menù LCD -> Impostazioni -> Autocar. Fil., così che l'autocaricamento non interferisca.
D'ora in poi, la hotend sarà bollente! Evitare di toccare la parte inferiore dell'estrusore (blocco di riscaldamento + ugello)!

Metodo 1: Spingere il filamento attraverso l'hotend

Utilizzando un altro pezzo di filamento, una chiave a brugola sottile (1-1,5 mm) o un filo dello stesso diametro, lungo almeno 4,5 cm per le MK3(s) e 6 cm per le MMU2, spesso si è in grado di farlo semplicemente passare.

 

  1. Inserite dall'alto dell'estrusore l'utensile di vostra scelta, oltrepassando l'ingranaggio Bondtech e sopra il filamento incastrato.
Se si riesce a spingere il filamento incastrato nel tubo di PTFE con una chiave a brugola, passare all'uso del filamento dopo circa 1-2 cm. Alcune chiavi a brugola possono essere lunghe solo quanto basta per iniziare.
  1. Nel caso in cui il filamento inizi a essere estruso dal fondo, continuare a spingere il filamento per liberare l'ugello e fino a vedere il cambio di colore.

Metodo 2: Estrarre il filamento con le pinze

Mentre l'hotend viene riscaldato a 280° C, afferrare saldamente il filamento con la pinza a becchi lunghi fornita con la stampante.Trascinare lentamente il filamento verso l'alto, poco a poco, attraverso la parte superiore del corpo dell'estrusore, fino a quando non viene completamente rimosso dal tubo di PTFE.

Il filamento potrebbe incastrarsi nelle parti lungo il percorso fino al punto di ingresso. È anche possibile tirarlo fuori dal coperchio dell'idler.

 

Dopo aver rimosso il filamento, eseguire un Tiro a freddo (MK3S/MK2.5S) per essere certi di aver pulito completamente l'intasamento.

No, è ancora bloccato

Se nessuno di questi metodi funziona, significa che la punta non sta toccando la parte dell'hotend che viene riscaldata e che è bloccata nel tubo di PTFE. In questo caso è necessario estrarre il tubo di PTFE. Per risolvere il problema, seguire la guida collegata qui di seguito.

Probabilmente sarà necessario riscaldare l'hotend per estrarre il tubo in PTFE con il filamento bloccato.
Questo articolo è stato utile?
Questa azione è disponibile solo per gli utenti registrati. Per favore accedi.

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.