IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Come sostituire un heatbreak/heatsink/heaterblock (MK3S/MK3S+/MK2.5S/MMU2S)

Menu

Come sostituire un heatbreak/heatsink/heaterblock (MK3S/MK3S+/MK2.5S/MMU2S)

Come sostituire un heatbreak/heatsink/heaterblock (MK3S/MK3S+/MK2.5S/MMU2S)
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 2 years ago
Come sostituire un heatbreak/heatsink/heaterblock (MK3S/MK3S+/MK2.5S/MMU2S)
 Difficoltà
Moderato
 Passi
33
 Lingue disponibili
CSDEENESFRJAPL

Passo 1 Introduzione

Introduzione
Introduzione
Questa guida ti condurrà nel processo di sostituzione dell'heatsink, heatbreak e dell'heaterblock.
La guida è compatibile con le seguenti stampanti:
Original Prusa i3 MK3S+
Original Prusa i3 MK3S
Original Prusa i3 MK2.5S
Alcune parti potrebbero essere leggermente diverse. Tuttavia, questo non incide sulla procedura.
Tutte le componenti necessarie sono disponibili sul nostro eshop shop.prusa3d.com
NOTA: Leggi attentamente le istruzioni. Alcuni punti possono variare a seconda del tipo di pezzo di ricambio.

Passo 2 Attrezzi necessari per questa guida

Attrezzi necessari per questa guida
Attrezzi necessari per questa guida
Attrezzi necessari per questa guida
Attrezzi necessari per questa guida
Per sostituire le parti dell'hotend, preparare le seguenti:
Pinza a becchi lunghi per le fascette (1x)
Chiave da 16 EU / 0.63"  
Chiavi a brugola - 2,5/2,0/1,5 mm (1x)
Chiave dinamometrica (1x)
Misura bussola standard 7mm EU / 1/4" US (1x)
Panno o pezzo di tessuto 15x15 cm (2x)
La chiave dinamometrica deve essere impostata a 2-3 Nm ed è fondamentale per il corretto serraggio dell'ugello. È possibile utilizzare una chiave normale, ma c'è il rischio di danneggiare l'hotend.

Passo 3 Prepara la stampante

Prepara la stampante
Prepara la stampante
Assicurati che:
Il filamento è scaricato dall'hotend (rimuovere anche la bobina e il porta bobina).
L'asse X con l'estrusore si trova leggermente al di sopra della metà dell'altezza (asse Z) della stampante.
ATTENZIONE: In alcuni passi dovrai preriscaldare la stampante. Evita di toccare le parti CALDE!

Passo 4 Smontaggio parziale dell'estrusore

Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
In questa guida non smonteremo completamente l'estrusore. Grazie al nuovo design è sufficiente allentare le viti e spostare leggermente le parti in plastica.
Svita e rimuovi la vite M3x14 dalla ventola dell'hotend.
Allenta e rimuovi le viti M3x20 (M3x18) dalla ventola dell’hotend. Nota che il convogliatore fan-shroud potrebbe cadere.
Lascia le altre due viti che tengono in posizione la ventola hotend. Non è necessario rimuoverle.
Allentare e rimuovere entrambe le viti e rimuovere la ventola di stampa anteriore.
Con attenzione, fai passare la ventola frontale attraverso la cinghia X.

Passo 5 Preriscaldare l'ugello

Preriscaldare l'ugello
Preriscaldare l'ugello
Preriscaldare l'ugello
Preriscaldare l'ugello
ATTENZIONE: Questo e il prossimo passo non sono da intendersi per la sostituzione dell'HEATSINK! Passa a Proteggere il piano riscaldato
Sul display della stampante naviga su Impostazioni
Apri il menù Temperatura.
Imposta la temperatura ugello a 275°C ruotando la manopola.

Passo 6 Allentare l'ugello

Allentare l'ugello
Allentare l'ugello
Allentare l'ugello
Allentare l'ugello
ATTENZIONE: Evita di toccare l'ugello CALDO!!!
Imposta la chiave dinamometrica a 3 Nm (26,5 in-lb).
Alcune chiavi dinamometriche non sono destinate all'allentamento. Leggi le istruzioni per la tua chiave dinamometrica. In alternativa è possibile utilizzare una chiave a cricchetto o una chiave laterale da 7 mm / 0,28".
Con una mano, tieni il blocco di riscaldamento utilizzando una chiave inglese di taglia 16 (0.63”) Posiziona la chiave inglese al di sotto dei cavi per evitare di danneggiarli.
Con l'altra mano, utilizza una chiave dinamometrica, posizionala sull'ugello e allenta leggermente. Al momento non rimuovere l'ugello.
Naviga al menu di preriscaldamento e seleziona l’ultima opzione Raffreddamento.
Attendi 15-20 minuti per assicurarti che l'hotend si sia completamente raffreddato prima di procedere al passo successivo.

Passo 7 Proteggere il piano riscaldato

Proteggere il piano riscaldato
Proteggere il piano riscaldato
Spegnere la stampante e scollegarla!
Prima di procedere, si raccomanda di proteggere il piano riscaldante!
Rimuovi la piastra d'acciaio flessibile.
Usa un qualsiasi panno o pezzo di tessuto, che sia abbastanza spesso e grande da coprire il piano riscaldato. Questo assicurerà di non danneggiare (graffiare) la superficie durante lo smontaggio.

Passo 8 Smontaggio parziale dell'estrusore

Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
In questa guida non smonteremo completamente l'estrusore. Grazie al nuovo design è sufficiente allentare le viti e spostare leggermente le parti in plastica.
Allentare entrambe le viti, ma non rimuoverle. Le useremo per tenere insieme le parti dell'estrusore.
Allenta entrambe le viti ma non rimuoverle. Accertati solo che non blocchino il movimento del motore.
Allenta la vite dell'idler sul lato per sganciarlo dallo sportello dell'idler.

Passo 9 Smontaggio parziale dell'estrusore

Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Smontaggio parziale dell'estrusore
Prima di spostare qualsiasi parte, assicurati che il cavo del motore dell'estrusore sia sufficientemente allentato!
In caso contrario, è necessario tagliare le fascette sulla guaina in tessuto, aprire la scatola con l'elettronica e assicurarsi che il cavo del motore sia libero di muoversi.
Smonta con cautela l'estrusore. Prima tira il motore, poi la parte inferiore con la ventola di stampa.
Crea uno spazio simile all'immagine. Allinea la parte stampata che fissa il motore con il bordo del telaio della ventola.
Raggiungere l'hotend e inclinare la sua parte superiore verso il motore, dovrebbe scorrere fuori.
Se l'hotend è ancora bloccato all'interno, allentare di più le viti ed estendere lo spazio tra le parti stampate.
PRESTA ESTREMA ATTENZIONE ai cavi dell'hotend!!! Potresti romperli! Esercita una forza minima per tirare fuori l'hotend. Non piegare i cavi.

Passo 12 Rimuovere il tubo in PTFE

Rimuovere il tubo in PTFE
Rimuovere il tubo in PTFE
Rimuovere il tubo in PTFE
Prima di continuare con questa fase, assicurarsi che l'ugello sia allentato.
Tieni il blocco riscaldante con una mano e inizia a svitare l’heatsing e l’heatbreak.
Una volta estratto l’heatbreak, premere il colletto di plastica nera verso il basso per rilasciare il tubo in PTFE.
Tira fuori il tubo di PTFE dall'heatsink.

Passo 13 Rimuovere l'heatbreak

Rimuovere l'heatbreak
Rimuovere l'heatbreak
Usa il secondo panno per proteggere la filettatura dell'heatbreak.
Tieni l'heatsink e usando le pinze allenta e rimuovi l'heatbreak.
Abbiamo finito di rimuovere il vecchio heatbreak, passiamo alla fase successiva e installiamone uno nuovo ;)

Passo 14 Applicare la pasta termica

Applicare la pasta termica
Applicare la pasta termica
Applicare la pasta termica
Applicare la pasta termica
prendi il nuovo heatbreak e applica la maggior parte del contenuto della confezione di pasta termica sulla filettatura lunga. Stendila uniformemente con un tovagliolo di carta.
Non applicare la pasta sulla filettatura corta!:
Applicazione non corretta: la pasta termica copre entrambe le filettature sull'heatbreak.
Applicazione corretta: la pasta termica copre la filettatura lunga dell'heatbreak.
L'applicazione della pasta sulla filettatura corta può creare in seguito uno spazio tra l'ugello e l'heatbreak. L'ugello potrebbe quindi otturarsi quando viene caricato il filamento.

Passo 15 Riposizionare l’heatbreak

Riposizionare l’heatbreak
Riposizionare l’heatbreak
Riposizionare l’heatbreak
Riposizionare l’heatbreak
Avvita la filettatura più lunga dell'heatbreak (con la pasta termica) nell'heatsink. Assicurati che l'intera filettatura sia avvitata.
Dopo aver avvitato l'heatbreak, pulisci l'eccesso di pasta termica sulla superficie dell'heatsink.
Per completare il processo di sostituzione salta a Rimontare l'hotend

Passo 16 Ricambio Heatsink - preparazione parti

Ricambio Heatsink - preparazione parti
Ricambio Heatsink - preparazione parti
Ricambio Heatsink - preparazione parti
Per i seguenti passi prepara:
Nuovo heatsink (1x)
Pasta termica (1x)
L'heatsink include un nuovo colletto di plastica nero, non usare quello vecchio.

Passo 17 Rimuovere il tubo di PTFE

Rimuovere il tubo di PTFE
Rimuovere il tubo di PTFE
Premi verso il basso il colletto di plastica nero per liberare il tubo di PTFE.
Tira fuori il tubo di PTFE dall'heatsink.

Passo 18 Rimuovere il vecchio heatsink

Rimuovere il vecchio heatsink
Rimuovere il vecchio heatsink
Rimuovere il vecchio heatsink
Rimuovere il vecchio heatsink
Tieni il blocco riscaldante con una mano e inizia a svitare l’heatsink.
Evita di allentare l'heatbreak dall'heaterblock!
Per tenere fermamente l'heaterblock consigliamo di usare la chiave da 16 (0.63"). Tenere la chiave lontano dai cavi per evitare danni.
Abbiamo finito con il vecchio heatsink, procediamo ad installarne uno nuovo ;)

Passo 19 Applicare il composto termico

Applicare il composto termico
Applicare il composto termico
Prima di installare il nuovo heatsink, pulisci e rimuovi la vecchia pasta termica dall'heatbreak.
Applica la maggior parte del contenuto della confezione di pasta termica alla filettatura più lunga dell’heatbreak. Distribuiscila uniformemente con un fazzoletto di carta.

Passo 20 Rimontare l'hotend

Rimontare l'hotend
Rimontare l'hotend
Rimontare l'hotend
Avvita il nuovo heatsink (dissipatore) sull'heatbreak. Assicurati che l'heatbreak sia inserito nell'heatsink fino in fondo.
Dopo aver avvitato l'heatbreak, pulisci l'eccesso di pasta termica sulla superficie dell'heatsink.
Per completare il processo di sostituzione salta a Assemblare il tubo di PTFE

Passo 22 Smontaggio dell'hotend

Smontaggio dell'hotend
Smontaggio dell'hotend
ATTENZIONE: non tirare i cavi del termistore o della cartuccia riscaldante. Segui le istruzioni!
Allenta la vite del termistore con la chiave a brugola da 1.5. Usa la chiave a brugola per spingere delicatamente il termistore verso l'esterno.
Allenta la vite della cartuccia riscaldante con la chiave a brugola da 2.0mm. Usa la chiave a brugola per spingere delicatamente la cartuccia fuori.

Passo 23 Smontaggio dell'hotend

Smontaggio dell'hotend
Smontaggio dell'hotend
Rimuovi l'ugello dall'heaterblock e conservalo per un uso successivo.
Tieni l’heatblock con una mano ed inizia a svitare l’heatsink.
Abbiamo finito di rimuovere il vecchio heaterblock, passiamo alla fase successiva e installiamone uno nuovo ;)

Passo 24 Rimontare l'hotend

Rimontare l'hotend
Rimontare l'hotend
Inserisci il termistore nel nuovo heaterblock e fissalo stringendo la vite di bloccaggio.
Quindi inserisci la cartuccia riscaldante nell’heaterblock e fissala stringendo la vite nera. Assicurati che la cartuccia riscaldante penda sul lato destro, vedi l'immagine.
Assicurati che sia il termistore che il riscaldatore siano inseriti correttamente e serrati!.

Passo 25 Rimontare l'hotend

Rimontare l'hotend
Rimontare l'hotend
Rimontare l'hotend
Avvita leggermente l'ugello nell'heaterblock. Crea uno spazio di circa 0,5 mm (0,02 pollici), vedi l'immagine.
Con una mano, fissa l'ugello in modo che non si muova.
Con l'altra mano, avvita l'heatbreak insieme all'heatsink nell'heaterblock dal lato opposto, fino a quando non tocca l'ugello all'interno. Non stringere nulla con la chiave dinamometrica per il momento!

Passo 26 Assemblare il tubo di PTFE

Assemblare il tubo di PTFE
Assemblare il tubo di PTFE
Assemblare il tubo di PTFE
Assemblare il tubo di PTFE
Adesso è il momento di reinserire il tubo di PTFE . Nota, i due capi del tubo sono diversi tra loro:
Un'estremità del tubo ha bordo esterno "arrotondato”. Questa estremità deve essere all'interno dell'hotend.
Guarda l'altra estremità, dove il tubo è forato all'interno, la forma del bordo è "conica". Questo è il lato in cui il filamento entra nel tubo. Questa parte deve essere al di fuori dell'hotend.
Spingi il colletto nero verso dentro. Fai scivolare il tubo di PTFE dentro e tienilo!
Con l'altra mano solleva il colletto e solo allora lascia il tubo!!! QUESTO E' FONDAMENTALE per il corretto funzionamento dell'hotend.

Passo 27 Riassemblaggio dell’estrusore

Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riposizionare l'hotend all'interno dell'estrusore. Assicurarsi che l'orientamento sia lo stesso dell'immagine con i cavi sul lato sinistro.
È FONDAMENTALE assicurarsi che l'hotend si adatti al corpo dell'estrusore!!! La parte stampata è sagomata secondo l'hotend. Guarda la seconda e la terza immagine!

Passo 28 Stringere l'ugello

Stringere l'ugello
Stringere l'ugello
Stringere l'ugello
ATTENZIONE: Questo passo non è da intendersi per la sostituzione dell'HEATSINK! Salta al prossimo passo.
Collega la stampante, accendila e preriscalda l'ugello a 250 °C.
ATTENZIONE: Evita di toccare l'ugello CALDO!!!
Imposta la chiave dinamometrica a 2.5Nm (22in-lb).
Con una mano, tieni il blocco di riscaldamento utilizzando una chiave inglese di taglia 16 (0.63”) Posiziona la chiave inglese al di sotto dei cavi per evitare di danneggiarli.
Con l'altra mano, utilizza una chiave dinamometrica, posizionala sull'ugello e avvitarlo.
Naviga nel menù Preriscalda e in fondo al menù seleziona Raffredda.
Attendi 15-20 minuti per assicurarti che l'hotend si sia completamente raffreddato prima di procedere al passo successivo.

Passo 29 Riassemblaggio dell’estrusore

Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Con attenzione e lentamente spingi insieme tutte le parti. In caso di resistenza significativa, FERMARSI immediatamente e verificare quale parte sta bloccando il movimento.
Ricontrolla ancora una volta la corretta posizione dell'hotend. Guarda l'estrusore da sotto. L'heater block deve essere orientato come mostrato nell'immagine.
Assicurati che i cavi del termistore dell'hotend (il paio più sottile) passino sopra i cavi della cartuccia riscaldante. In caso contrario, sistemali come si vede in foto.

Passo 30 Riassemblaggio dell’estrusore

Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Serra entrambe le viti, ma assicurarti che nessun cavo sia schiacciato su entrambi i lati dell'estrusore.
Ripeti lo stesso approccio sul lato anteriore. Stringi entrambe le viti. Assicurati che nessun cavo sia schiacciato.
Assicurati che tutte le parti dell'estrusore siano strette e non si muovano. Presta particolare attenzione all'hotend!

Passo 31 Riassemblaggio dell’estrusore

Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Fissa la ventola in posizione usando due viti M3x20. Stringi leggermente entrambe le viti, è necessario regolare le altre parti prima di serrarle completamente.
Utilizza una vite M3x14 per fissare la ventola in posizione. Non stringere troppo, si può rompere l'involucro di plastica della ventola.
Riposiziona il convogliatore fan-shroud nell'estrusore. Fissalo in posizione con una vite M3x20 (M3x18).
Quando tutte le parti sono in posizione, stringi entrambe le viti sulla ventola frontale di stampa, ma fai attenzione perché potresti rompere l'involucro di plastica.
Stringi la vite dell'idler fino a quando non è approssimativamente a filo con la parte in plastica per impostare la tensione dell'idler.

Passo 32 Riassemblaggio dell’estrusore

Riassemblaggio dell’estrusore
Riassemblaggio dell’estrusore
Dai un'occhiata dal lato dell'estrusore. L'ugello dovrebbe essere leggermente al di sotto della copertura stampata della ventola.
La parte piatta della ventola deve essere parallela alla superficie del piano riscaldato.
Ora, segui le istruzioni per Calibrazione primo layer (i3).

Passo 33 È fatta!

È fatta!
È fatta!
È fatta!
Ottimo lavoro!
Riscalda la stampante e provala ;)
Questa guida è stata utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.