IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Come sostituire la cartuccia riscaldante dell'hotend (MK4/MK3.9)

Come sostituire la cartuccia riscaldante dell'hotend (MK4/MK3.9)

Come sostituire la cartuccia riscaldante dell'hotend (MK4/MK3.9)
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 10 days ago
Come sostituire la cartuccia riscaldante dell'hotend (MK4/MK3.9)
 Difficoltà
Moderato
 Passi
18
 Lingue disponibili
ENCSPLDEESFRJA

Passo 1 Introduzione

Introduzione
Introduzione
Questa guida spiega come sostituire il riscaldatore dell'hotend su Original Prusa MK4 e MK3.9.
Tutti i componenti necessari sono disponibili sul nostro e-shop prusa3d.com.
Nota: per poter accedere alla sezione ricambi è necessario aver effettuato il login.

Passo 2 Attrezzi necessari per questo capitolo

Attrezzi necessari per questo capitolo
Attrezzi necessari per questo capitolo
Attrezzi necessari per questo capitolo
Per questo capitolo prepara:
Chiave Torx T6
Un panno o un pezzo di tessuto 15x15 cm per proteggere il piano riscaldato
Piccola spazzola in ottone per la pulizia dell'hotend

Passo 3 Preparare la stampante

Preparare la stampante
Preparare la stampante
Scarica il filamento dalla stampante.
Consigliamo di togliere il porta bobina dalla stampante.
Sposta l'asse Z in posizione centrale per accedere facilmente all'estrusore dall'alto e dal basso.

Passo 4 Pulire l'hotend

Pulire l'hotend
Pulire l'hotend
Pulire l'hotend
Pulire l'hotend
ATTENZIONE: l'hotend e il piano riscaldato sono molto caldi. Non toccare queste parti!!!
Per le fasi successive, è necessario che il blocco riscaldatore e l'hotend vengano ripuliti dai residui di filamento.
Se sull'hotend Prusa è presente un calzino di silicone, rimuovilo.
Sullo schermo della stampante, vai su Controllo -> Temperatura -> Temperatura ugello e con la manopola imposta 250°C.
Attendi almeno 5 minuti. I rimasugli del filamento devono essere leggermente riscaldati per poter essere rimossi più facilmente.
Utilizzando la spazzola di ottone, pulisci con cura il blocco riscaldatore e l'hotend dai residui di filamento. Evita il contatto della spazzola con i cavi dell'hotend, perché potrebbe causare un cortocircuito.
Una volta che il blocco riscaldatore e l'hotend sono perfettamente puliti, raffredda la stampante. Sullo schermo, vai su Preriscalda -> Raffredda.
Attendi che le parti calde si raffreddino a temperatura ambiente. Ci vogliono circa 10 minuti.

Passo 5 Proteggere il piano riscaldato

Proteggere il piano riscaldato
Proteggere il piano riscaldato
Spegni la stampante e scollega il cavo di alimentazione dalla PSU (Power Supply Unit).
Accertati che le parti della stampante - testina di stampa e piano riscaldato, si siano raffreddati a temperatura ambiente.
Spegni la stampante e scollegala dalla presa!
Prima di procedere oltre, si raccomanda di proteggere prima il piano di riscaldamento!
Rimuovi la piastra di acciaio flessibile.
Usa un panno qualsiasi o un pezzo di tessuto, che sia abbastanza spesso e grande da coprire il piano riscaldato. Questo ti assicurerà di non danneggiare (graffiare) la superficie durante lo smontaggio.

Passo 6 Accedere ai cavi dell'hotend

Accedere ai cavi dell'hotend
Accedere ai cavi dell'hotend
Accedere ai cavi dell'hotend
Fai scorrere il coperchio della Loveboard verso l'alto e rimuovilo dall'estrusore. Sul retro del componente sono presenti due fessure per facilitare la rimozione.
Aprire completamente lo sportello della ventola.

Passo 7 Scollegare i cavi dell'hotend

Scollegare i cavi dell'hotend
Scollegare i cavi dell'hotend
Scollegare i cavi dell'hotend
Scollegare i cavi dell'hotend
Ogni connettore è dotato di un fermo di sicurezza. È necessario premere il fermo prima di scollegarlo. In caso contrario, il connettore potrebbe danneggiarsi.
Scollega il cavo della cartuccia dell'hotend.
Scollega il cavo del termistore dell'hotend.
Rimuovi il cavo della ventola del dissipatore, il termistore dell'hotend e i cavi del riscaldatore dell'hotend dal canale dei cavi e per il momento lasciali liberi.
Se necessario, rimuovi gli altri cavi che si sovrappongono.

Passo 8 Rimuovere l'hotend

Rimuovere l'hotend
Rimuovere l'hotend
Rimuovere l'hotend
Afferra l'hotend con la mano.
Con l'altra mano allenta le due viti a testa zigrinata. Non è necessario rimuoverle completamente, sono sufficienti pochi giri.
Estrai il gruppo hotend dal dissipatore.
Allo stesso tempo, spingi i cavi dell'hotend dietro il dissipatore verso l'esterno dell'estrusore.

Passo 11 Installare la cartuccia riscaldante dell'hotend

Installare la cartuccia riscaldante dell'hotend
Installare la cartuccia riscaldante dell'hotend
Installare la cartuccia riscaldante dell'hotend
Inserisci i nuovi grani e avvitali utilizzando una chiave TX 6. Per ora sono sufficienti pochi giri.
Inserisci il nuovo riscaldatore fino in fondo nel blocco termico.
Allinea la superficie inferiore del riscaldatore con la superficie inferiore del blocco riscaldatore.
Assicurati che il riscaldatore sia allineato con il lato inferiore del blocco riscaldatore.
Utilizzando il lato più lungo di una chiave Torx TX 6, stringi con delicatezza le due viti di fissaggio mantenendo il riscaldatore in posizione. Non stringere troppo.

Passo 12 Inserire l'hotend

Inserire l'hotend
Inserire l'hotend
Inserire l'hotend
Individua il foro del dissipatore dal fondo dell'estrusore e inserisci l'hotend nel dissipatore.
Allo stesso tempo, spingi il cavo hotend dietro la ventola del dissipatore fino all'elettronica.
Spingi il gruppo hotend fino in fondo nel dissipatore. Dovrebbe esserci uno spazio di circa 2 mm tra il dissipatore e la parte in ottone dell'ugello.
Orientare il gruppo hotend in modo che il simbolo HOT sul blocco riscaldatore sia rivolto in avanti.
Mentre spingi il gruppo hotend verso l'interno, stringi con forza le viti a testa zigrinata inferiore e superiore. Evita di schiacciare i cavi tra le viti e il dissipatore!

Passo 13 Connettere l'hotend

Connettere l'hotend
Connettere l'hotend
Connettere l'hotend
Collega il termistore dell'hotend nello slot in alto a sinistra della LoveBoard.
Se il termistore dell'hotend ha un cavo lungo, fai un cappio vicino al connettore. Non attorcigliare troppo il cavo.
Collega il riscaldatore dell'hotend allo slot nero sulla parte superiore della scheda LoveBoard.

Passo 14 Guidare i cavi dell'hotend

Guidare i cavi dell'hotend
Guidare i cavi dell'hotend
Guidare i cavi dell'hotend
Individua il canale del cavo dietro le viti a testa zigrinata. Fai passare prima il cavo del termistore dell'hotend attraverso il canale. Poi inserisci il cavo del riscaldatore dell'hotend.
Guida il cavo della ventola del dissipatore come puoi vedere. Spingilo nel canale del cavo.
Se hai rimosso altri cavi, reinseriscili nel canale.

Passo 15 Disporre i cavi

Disporre i cavi
Disporre i cavi
Disporre i cavi
Disporre i cavi
Chiudi lo sportello della ventola.
Disponi tutti i cavi come mostrato nell'immagine. Tutti i cavi devono essere posizionati il più vicino possibile al corpo dell'estrusore, in modo da non interferire con il coperchio nella fase successiva.

Passo 16 Coprire la LoveBoard

Coprire la LoveBoard
Coprire la LoveBoard
Coprire la LoveBoard
Fai scorrere il coperchio della Loveboard sull'estrusore. Quindi spingilo verso il basso.
Fai attenzione a non schiacciare nessun cavo!
Quando il coperchio è inserito correttamente e completamente, sentirai un leggero "clic" della chiusura posteriore.

Passo 17 Controllo finale

Controllo finale
Controllo finale
Controllo finale
Per verificare che tutto sia collegato correttamente vai su Controllo -> Temperatura -> Temperatura ugello e imposta una temperatura superiore a 200°C.
Torna alla schermata principale e osserva la barra inferiore per vedere se la temperatura aumenta.

Passo 18 È tutto!

È tutto!
È tutto!
Ottimo lavoro! Hai appena sostituito correttamente il riscaldatore dell'hotend della tua Original Prusa MK4/MK3.9.
Questa guida è stata utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci