IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 4 months ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Le stampanti 3D hanno un proprio vocabolario e parole per descrivere le varie parti e funzioni. Se si sta eseguendo una manutenzione o si sta cercando aiuto online, è necessario conoscere le parole giuste per descrivere il problema. Abbiamo raccolto un elenco di parole con relative spiegazioni, che coprono la maggior parte delle parti della stampante.

Tieni presente che esistono alcune differenze terminologiche tra la MINI e la MK3/S.
  1. Piastra d'acciaio flessibile - è disponibile in due varianti, liscia e testurizzata. È qui che viene stampato l'oggetto. Leggere attentamente le istruzioni di manutenzione per garantire condizioni ottimali per la stampa 3D.
  2. Piano riscaldato - direttamente sotto la piastra di acciaio flessibile. Il piano riscaldato garantisce una buona adesione dell'oggetto stampato. Attenzione: non toccare il piano di riscaldamento quando è caldo!
  3. Asse Y - il nome generico dell'intero gruppo del piano riscaldato ( barre levigate, cinghia, piano riscaldato...).
  4. Manopola - controllo principale della stampante 3D Original Prusa MINI: ruotare a sinistra/destra per scorrere tra le opzioni e premere la manopola per confermare la selezione. Accanto alla manopola è presente un interruttore di reset. Premerlo per eseguire un hard reset.
  5. Schermo LCD - il display viene utilizzato per la configurazione della stampante 3D. 
  6. Interruttore di alimentazione - quando la stampante non è in uso, spegnerla utilizzando l'interruttore di alimentazione.
  7. Porta USB - compatibile con chiavette USB 2.0/3.0 (con filesystem FAT32). Viene usata per leggere i file di stampa (G-Codes) dalla chiavetta inserita e per fare il flash del firmware.
  8. Tubo PTFE principale (tubo Bowden) - conduce il filamento dall'estrusore alla testina di stampa / all'ugello. Ispezionarlo di tanto in tanto per verificare che non vi siano detriti all'interno che impediscano al filamento di raggiungere l'ugello.
  9. Raccordi del tubo - su entrambe le estremità del tubo principale in PTFE. Nel caso in cui il filamento rimanga incastrato nel tubo in PTFE, utilizzare una chiave (fornita con la stampante) per rimuovere i raccordi e il tubo in PTFE e accedere al filamento..
  10. Ventola di stampa - raffredda l'oggetto stampato e migliora la qualità di stampa. È dotato di monitoraggio del numero di giri.
  11. Testina di stampa - Testina di stampa leggera composta da hotend (ugello di stampa), sensore M.I.N.D.A. e due ventole. Le parti più pesanti dell'estrusore sono state spostate sulla torre dell'asse Z per migliorare la qualità di stampa.
  12. Ugello - Ugello da 0,4 mm, sostituibile con ugelli E3D compatibili da 0,25 o 0,6 mm.
    per ottenere diversi effetti.
  13. Asse Z - l'intero gruppo dell'asse verticale ( barre levigate, motore dell'asse Z…).
  14. Estrusore / Motore Estrusore - A differenza delle stampanti 3D come la MK2 o la MK3S, il motore dell'estrusore non si muove lungo l'asse X. È invece fissato lateralmente e spinge il filamento attraverso il tubo in PTFE verso la testina di stampa..
  15. Asse X - permette il movimento della testina di stampa tramite cinghia, da sinistra a destra.
  16. Supporto Bobina - deve essere posizionato vicino alla stampante, in modo che il filamento possa entrare nel tubo di PTFE dal basso. Il filamento non deve piegarsi con un angolo acuto.

Termini aggiuntivi

Sensore M.I.N.D.A. - Sensore a induzione per il livellamento automatico.

È possibile identificare tutte le parti della Original Prusa MINI utilizzando il Visualizzatore 360.
Questo articolo è stato utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.