IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

Manutenzione regolare della stampante (XL)

Menu
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento a month ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
ENCSPLDEESFR

Si raccomanda di effettuare regolarmente la manutenzione della Original Prusa XL. Questo dovrebbe essere fatto anche se la stampante funziona perfettamente. L'ispezione e la manutenzione dei vari componenti dovrebbero essere effettuate ogni ~200-300 ore di stampa.

Strumenti utili

Oltre ai soliti strumenti, come chiavi a brugola, pinze ad ago e IPA (Alcool isopropilico) + carta assorbente, potrebbero essere necessari:

  • Aria compressa: anche conosciuta come bomboletta d'aria compressa. Assicurarsi di non tenerla a testa in giù mentre si spruzza, altrimenti si potrebbero danneggiare i componenti elettronici nel tentativo di pulirli..
  • Spazzola: Una piccola spazzola in ottone è uno strumento utile per la pulizia del riscaldatore. Se non si dispone di una spazzola di ottone, qualsiasi spazzola con setole dure è sufficiente per il lavoro.
  • Lubrificante Prusa: Nella confezione della Original Prusa XL è incluso un tubetto di lubrificante Prusa. Viene usato nel paragrafo relativo alla vite di comando dell'asse Z.
NON usare il lubrificante Prusa sulle guide lineari!

Controllo degli assi

Assicurarsi che non vi siano detriti o polvere sulle guide lineari. In caso contrario, pulirle con un fazzoletto di carta o un panno pulito, senza sgrassare e senza prodotti chimici, che potrebbero danneggiare la gomma del sistema di scorrimento. La lubrificazione di fabbrica delle guide lineari è efficace per almeno 2 anni.

Viti di comando asse Z

Dopo circa 500 ore di stampa, lubrificare le viti dell'asse Z

  1. Vai nel menu della stampante e seleziona Controllo -> Autohome.
  2. Lubrificare la vite guida.
  3. Vai nel menu della stampante e seleziona Controllo -> Sposta asse -> Sposta Z, e sposta l'asse fino in fondo
  4. Di nuovo, entrare nel menu della stampante e selezionare Controllo -> Autohome.

Dopodiché, le viti guida saranno lubrificate.

Cinghie

Montare il tendicinghia sulla cinghia superiore dell'asse X. Il tendicinghia è dotato di una lancetta, verificare se si trova nell'intervallo ottimale. La posizione ideale della lancetta si trova nell'area centrale, più vicina al segno massimo.

È anche possibile utilizzare l'app Prusa Belt tuner e avere maggiori informazioni sulla regolazione delle cinghie.

Sensore di filamento laterale

Il sensore di filamento laterale della stampante può accumulare residui di filamento nel corso del tempo. Per evitare letture errate, segui la guida Come pulire il sensore di filamento laterale (XL).

Piastra d'acciaio flessibile

Tutte le piastre d'acciaio flessibili devono essere pulite regolarmente per garantire una buona adesione, ma i metodi esatti e le soluzioni di pulizia possono variare a seconda del tipo di piastra.

È possibile trovare ulteriori informazioni su come prendersi cura della propria piastra d'acciaio flessibile in questo articolo.

L'acetone deve essere usato con parsimonia per la pulizia e solo sulla piastra d'acciaio liscia! Non usare mai l'acetone sulle piastre d'acciaio Testurizzate o Satinate in quanto la superficie si danneggerebbe in maniera permanente.

Ventole

La Original Prusa XL è dotata di una ventola hotend e di una ventola di stampa. La stampante è in grado di rilevare se una qualsiasi delle sue ventole smette di girare. Tuttavia, questo non significa che non si debbano controllare durante la manutenzione. L'accumulo di polvere o plastica può ridurne l'efficienza o addirittura danneggiarle.

Entrambe le ventole devono essere controllate e pulite dopo qualche centinaio di ore di stampa. Con la ventola non in movimento, è possibile rimuovere la polvere con aria compressa in una bomboletta spray, mentre i piccoli fili di plastica possono essere rimossi con una pinzetta.

Non soffiare aria compressa su una ventola in funzione: in questo modo la ventola potrebbe danneggiarsi.

Nextruder

Quando si accede alle parti dell'estrusore, non aprire la scatola degli ingranaggi: questa azione può causare problemi all'estrusione e invalida la garanzia della stampante.

L'ingranaggio primario e i cuscinetti collegati all'albero dell'idler dell'estrusore non necessitano di lubrificanti. Con il tempo, nelle scanalature dell'ingranaggio primario può formarsi un deposito di detriti di filamento che causa un'estrusione insufficiente del filamento. Per accedere all'estrusore, sollevare il dado dell'idler e spostare l'albero dell'idler. È possibile soffiare via lo sporco con aria compressa, oppure utilizzare una spazzola in ottone o un comune stuzzicadenti. Utilizzare il foro di accesso sulla parte frontale dell'estrusore/strumento.

Blocco del riscaldatore

ATTENZIONE: Le parti riscaldate possono causare gravi ustioni!

Se il blocco riscaldatore è ricoperto di plastica, le sue proprietà termiche possono essere compromesse. Per pulirlo, riscaldare l'ugello per 3-5 minuti a 250°C e spegnere la stampante. Subito dopo, utilizzare una piccola spazzola di ottone per rimuovere la plastica rimasta attaccata all'ugello e al blocco riscaldatore. Prestare particolare attenzione ai fili fragili che collegano il blocco riscaldatore.

È possibile usare anche il calzino in silicone Nextruder Silicone sock per proteggere il blocco del riscaldatore.

Elettronica

Ogni ~600-800 ore di stampa accedere alle schede elettroniche per un controllo visivo.

Prima di toccare i collegamenti elettrici, assicurarsi che la stampante sia completamente raffreddata, spenta e scollegata dalla fonte di alimentazione principale da almeno 10 minuti.
  • Controllare se i cavi della stampante sono schiacciati o usurati..
  • Accedere alle schede elettroniche e soffiare aria compressa tra i cavi per eliminare la polvere.
  • Controllare il collegamento di tutti i fili delle schede elettroniche.

Firmware e software

Si dovrebbe sempre utilizzare l'ultima versione stabile del firmware pubblicata per il modello di stampante in uso. È possibile verificare la versione del firmware in uso navigando su Menù LCD - Info - Info Versione.

Si consiglia inoltre di utilizzare l'ultima versione di PrusaSlicer, in quanto consente di sfruttare tutte le funzioni della stampante. Consente anche di salvare le informazioni relative al modello di stampante, al diametro dell'ugello e alla versione del firmware direttamente nel file g-code, in modo che la stampante possa avvisare l'utente se qualcosa non è aggiornato o non è compatibile.

Pulizia Tool-changer/testina

Questa operazione può essere eseguita insieme al resto della manutenzione, oppure può essere effettuata se si nota che le stampe presentano problemi di striature o di anelli. Il collegamento metallico tra le testine degli utensili e il Tool-changer deve essere lubrificato per funzionare correttamente. A tale scopo, utilizzare la guida Come lubrificare i perni di accoppiamento su Original Prusa XL (Strumento multiplo).

Questo articolo è stato utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci