IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Mesh bed leveling - Livellamento griglia piano

Ultimo aggiornamento a year ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Il sensore P.I.N.D.A. o SuperPINDA passerà attraverso un certo numero di punti, in un reticolo, distribuito su tutto il piano di stampa (non importa se si tratta di una piastra PEI verniciata a polvere o liscia), e misura la distanza dal piano. Questi punti vengono interpolati e utilizzati per creare una maglia virtuale del piano. Durante la stampa, se il piano è leggermente deformato, il sensore seguirà comunque con precisione la superficie in base alla maglia misurata. Questa procedura viene eseguita prima di ogni stampa. È anche la stessa procedura che avviene nel secondo round di calibrazione XYZ.

Lo StallGuard per l'asse Z è attivo durante il mesh bed leveling. Nel caso in cui l'ugello sbatta sul piano prima che il sensore PINDA si attivi, il processo di calibrazione viene interrotto e viene chiesto all'utente di controllare se è presente qualche detrito sull'ugello.

È possibile avviare il Mesh bed leveling (livellamento griglia piano) indipendentemente tramite il Menù LCD Calibrazione -> Mesh bed leveling.

Mesh bed leveling settings

L'impostazione Mesh bed leveling si trova nel menù LCD, su Impostazioni - Mesh bed leveling. Qui si hanno le seguenti opzioni:

  • Griglia (3x3 - 7x7)
  • Z-probe nr. (1 - 3 - 5)
  • Comp. Magneti. (ON / OFF)

Griglia: La densità predefinita della griglia è 3x3 (9 punti). Tuttavia, se si verifica ancora un'adesione non uniforme del primo strato, è possibile aumentare la densità in Impostazioni - Livellamento griglia piano - Griglia a 7x7 (49 punti).

Z-probe nr.: Cambiando il nr. di Z-probe si modifica il numero di volte in cui ogni punto sarà misurato. Suggeriamo di effettuare 3 o 5 misurazioni per punto, poiché il valore finale viene calcolato come valore medio. La modifica di queste impostazioni influisce sul tempo necessario per completare la procedura di livellamento del piano.

Comp. Magneti: Con il livellamento della griglia 7x7, è possibile scegliere se utilizzare o meno la compensazione dei magneti. 11 dei 49 punti sono così vicini ai magneti, che la lettura può essere disturbata fino a 80μm (micron). La compensazione dei magneti ignora le letture di questi 11 punti e le calcola dai punti circostanti. Suggeriamo di lasciare questa funzione attiva.

Attuare la calibrazione Z

Se il livellamento della griglia piano viene interrotto durante la procedura, prima di una stampa, sullo schermo apparirà un messaggio con la scritta "Eseguire la calibrazione Z", la stampante tornerà ad home e eseguirà di nuovo la procedura. Questo può accadere se ci sono detriti sull'ugello, spingendo il piano di stampa verso il basso durante la misurazione o se si tocca e si preme il piano di stampa durante la misurazione. Questo porterà lo scostamento al di sopra di una certa soglia e porterà ad un ulteriore tentativo di Mesh bed leveling. Questo avviene per evitare un nuovo avvio dal menu se il problema si è presentato semplicemente per puro caso. Se il problema persiste, ripeterà questa procedura tre volte prima di annullare la stampa.

Risoluzione dei problemi

Si prega di consultare il nostro articolo dedicato Test Sensore P.I.N.D.A./SuperPINDA per risolvere qualsiasi problema.

.

Questo articolo è stato utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.