IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login
Ultimo aggiornamento a month ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Durante la stampa di oggetti molto grandi, a volte potresti riscontrare un problema con gli angoli dell'oggetto che si sollevano dal piano di stampa - maggiormente quando si stampa con materiali che richiedono un'alta temperatura, come PC-Blend, ASA o ABS. Perchè succede? È solitamente causato dall'improvviso divario di temperatura tra la temperatura di fusione dell'ugello e la temperatura ambiente. Quando succede questo, la plastica si restringe e si deforma. Il nostro obiettivo è quello di minimizzare lo shock termico che la parte stampata riceve in modo che non si deformi così tanto. Meno deformazione significa anche meno tensione residua e una parte più forte.

L'aggiunta di uno strato di colla stick, applicato sottilmente sulla piastra d'acciaio a freddo, può sia aiutare l'adesione che agire come strato di separazione, proteggendo la piastra dall'usura.

Ogni materiale richiede una tecnica diversa per evitare il sollevamento dell'oggetto. Geometrie diverse possono anche richiedere approcci diversi. Assicurati di controllare la nostra tabella estesa dei materiali per maggiori informazioni.

Risoluzione dei problemi

  • Usa i profili di PrusaSlicer – Assicurati di iniziare usando i profili di default corrispondenti in PrusaSlicer. Potresti risparmiarti un sacco di seccature nel trovare da solo le impostazioni ideali. I profili sono già perfezionati per ogni materiale.
  • Mantieni la superficie libera da grasso – Prima di iniziare qualsiasi stampa, è sufficiente pulire la superficie di stampa con IPA 90%+. Una guida completa su come preparare la superficie di stampa può essere trovata su Problematiche primo layer.
  • Abbassa il Live Adjust Z leggermente, in modo da aumentare l'adesione al piano. Ma non troppo. Non esagerare a schiacciare troppo il primo strato. Fai attenzione perché l'adesione al piano potrebbe essere troppo tenace con PETG o PC e potrebbe causare il danneggiamento della superficie del PEI.
  • Raffreddamento della stampa. Alcuni materiali come PLA o PETG richiedono molto raffreddamento. Se gli angoli della stampa si stanno sollevando, controlla se la ventola di stampa è abilitata, prova ad aumentare la velocità. Controlla se la ventola di stampa funziona correttamente e se il convogliatore (fan-shroud) non è ostruito o sciolto.
    Se le sporgenze ripide e le piccole parti della stampa si stanno deformando, si può provare ad abilitare la ventola di stampa a basse velocità (10-20%) anche per materiali che non richiedono molto raffreddamento della stampa come l'ABS o il PC-Blend. Questo può aiutare per esempio se la stampante si trova in un contenitore (enclosure) o se la parte problematica è sommersa tra i supporti che trattengono il calore. Bisogna essere consapevoli che un'eccessiva velocità della ventola di stampa può deformare e sollevare l'intero oggetto e può diminuire l'adesione strato per strato. Il nostro obiettivo è raffreddare la parte né troppo velocemente né troppo lentamente.
    Se si riscontra una minore adesione da strato a strato o addirittura la rottura della stampa dopo aver aumentato la velocità della ventola di stampa, provare ad aumentare la temperatura dell'ugello per ripristinare il corretto legame dei singoli strati.
  • Temperatura ambiente – Per i filamenti ad alta temperatura, cerca di mantenere una temperatura ambiente stabile. Una finestra aperta o un'unità di aria condizionata nelle vicinanze della stampante aumenterà il verificarsi di deformazioni. I materiali ad alta temperatura richiedono generalmente una temperatura ambiente più alta per non deformarsi durante la stampa. Se stampi con questi materiali per la maggior parte del tempo, dovresti pensare di posizionare la stampante in una enclosure (o involucro). Stampare PLA o PETG in un involucro potrebbe non essere una buona idea. Questi materiali hanno bisogno di molto raffreddamento della stampa, cosa che risulta più difficile da ottenere con una temperatura ambiente più alta. È possibile acquistare nel nostro e-shop la Original Prusa Enclosure. È anche possibile costruite l'involucro da solo.
  • Usa uno skirt e prova a stampare più oggetti alla volta. Per materiali ad alta temperatura come PC-Blend, ASA o ABS, prova a usare uno skirt stampato (scudo di protezione) per trattenere il calore attorno all'oggetto stampato. Stampare più oggetti contemporaneamente può anche aiutare a trattenere il calore. Cerca di orientare le parti problematiche degli oggetti verso il centro del piano di riscaldamento.
  • Rallenta la velocità di stampa. Questo può aiutare molto con materiali ad alta deformazione. Anche se Prusament PC-Blend è a bassa deformazione rispetto ad altri filamenti PC-Blend, diminuire la velocità di stampa aiuterà a stabilizzare la parte nel suo insieme, a fondere correttamente i singoli strati e a deformarsi meno. Aumenta anche l'adesione da strato a strato e la forza della parte.
  • Usa un brim – Il Brim è un ottimo modo per aumentare l'adesione alla superficie di stampa.
Se il brim non è sufficiente, prova ad aggiungere una piccola geometria (come un piccolo cilindro) precisamente nell'area problematica. Questo oggetto dovrebbe essere alto solo pochi strati in modo che sia anche facile da rimuovere.
Questo articolo è stato utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.