IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Stampe a tenuta d'acqua

Ultimo aggiornamento 10 months ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Si potrebbe supporre che una stampa proveniente da plastica fusa sia a tenuta stagna, ma non è sempre così. Non sempre l'aspetto di un oggetto e ciò che lo rende impermeabile si sovrappongono. Detto questo, i suggerimenti qui presentati potrebbero aiutarti a rendere le tue parti stampate robuste, anche se non dovrebbero essere un recipiente per liquidi.

A tenuta stagna non significa adatto al contatto con gli alimenti! La stampa 3D adatta al contatto con gli alimenti è (potenzialmente) un'altra storia!

Geometria

La forma del modello ovviamente è importante. Pareti spesse che richiedono un riempimento sono quasi sempre uno spreco in questo caso. Possono causare irregolarità e possono perdere nei vuoti tra il muro interno e quello esterno, creando un posto dove possono crescere ogni tipo di cose sgradevoli.

La parete dovrebbe essere uniforme. Artefatti come sporgenze per mostrare il livello dell'acqua ecc. possono causare problemi. Nell'immagine qui sotto c'è una stampa in PLA dove tutto è a tenuta d'acqua, tranne una piccola sporgenza destinata a questo scopo.

Perimetri

Di più! Si consiglia di procedere con almeno 3-4 perimetri per un singola parete. A seconda della geometria si può anche aumentare a 5-6, ma raramente è necessario.

Temperatura

Ancora di più! Per garantire un adeguato legame tra gli strati si consiglia di aumentare la temperatura dell'ugello di 5-10°C rispetto ai preset disponibili o utilizzare la temperatura più alta consigliata sulla scatola del filamento (è possibile sforare anche di 5°C oltre la temperatura massima suggerita). È necessaria un po' di sperimentazione.

Moltiplicatore di estrusione

Questo si riferisce al flusso del filamento, ed è impostato in PrusaSlicer sotto le impostazioni del filamento. Aumentalo del 5-10% rispetto al valore di default. Un altro modo di modificarlo è quello di impostare la larghezza della linea del 5-10% più ampia (cioè da 0.4mm a 0.44mm), ma questo può influenzare altri aspetti della stampa. Se sei in dubbio sperimenta, o scegli l'opzione semplice.

Altezza Layer

Le altezze degli strati molto alte non vanno bene, ma avere strati molto sottili aumenterà anche la possibilità che qualcosa vada storto. CNC-kitchen ha rilevato che le stampe più durevoli erano con spessori di 0.15mm, ma 0.2 andrà bene. Se vuoi stampare velocemente e avere strati molto alti (come 0.4mm+) prendi un ugello più grande. In generale, per i migliori risultati, non dovresti usare un'altezza superiore al 60-65% della larghezza dell'ugello.

Sovrapposizione XY e altre impostazioni

Questo vale più che altro se la stampa perde dal fondo e se hai provato con i suggerimenti precedenti. La sovrapposizione XY è una variabile in PrusaSlicer che indica quanto una linea di riempimento solido attraversa il perimetro. Questo è impostato di default al 25% (del diametro dell'ugello, quindi 0.1mm). Aumentando la temperatura e il moltiplicatore di estrusione influenzerà a sua volta questo valore, ma se vedi ancora delle perdite puoi provare ad aumentarlo al 40-50%.

Materiali

Questi trucchi dovrebbero funzionare con la maggior parte dei materiali. Su materiali come l'ASA o l'ABS, questi trucchi potrebbero non essere necessari se semplicemente levighi le tue stampe con l'acetone.

 

 

Questo articolo è stato utile?

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.