IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
  • 日本語
Login

Live adjust Z

Ultimo aggiornamento 2 months ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRJAPL

Ogni stampante FFF (Fused Filament Fabrication) richiede una Calibrazione primo layer, che imposta la distanza verticale "Z" tra l'ugello e la superficie di stampa. Alle volte questo valore richiede una leggera regolazione e in questa situazione, è presente la funziona chiamata "Live adjust Z" (poiché lo si sta per lo più regolando in tempo reale durante i primi strati della stampa). La ragione per regolare la distanza è per lo più fornire una migliore adesione del filamento estruso.

Come funziona?

È importante sapere quanto segue:

  • il valore predefinito prima che si avvii la calibrazione primo layer inizia a zero (0.000) per tutte le stampanti
  • per avvicinarsi alla superficie di stampa, ruotare la manopola in senso antiorario e continuare ad aumentare il valore negativo (ad esempio -0.500 => -0.600 => -0.700...)
  • per allontanarsi dal piano di stampa, ruotare la manopola in senso orario e continuare ad abbassare il valore negativo (ad esempio -0.700 => -0.600 => -0.500...)

I valori di Live adjust Z sono tipicamente nel range tra -1.500 a -0.200. Non è possibile andare oltre lo zero nei valori positivi, questo indica o un problema con il sensore di misurazione (M.I.N.D.A., P.I.N.D.A., SuperPINDA) o un allineamento non corretto.

Il piano di stampa assemblato correttamente ha il sensore sempre leggermente più alto dell'ugello, mai allo stesso livello o al di sotto dell'ugello (vedi l'immagine qui sotto). La posizione esatta può variare leggermente, utilizzare l'ultimo capitolo del manuale di montaggio della stampante per impostare la distanza approssimativa.

Esempio dell'estrusore della MK3S

Live Adjust Z (durante la stampa)

L'approccio più comune è quello di eseguire il Live adjust Z durante la stampa. Andare su Menù LCD -> Live adjust Z. Questo mostrerà il valore Live adjust Z che hai impostato durante la Calibrazione Primo Layer. Da qui si può regolare ruotando la manopola.

Esempio del menù della MK3S

PRO tip: scorciatoia dalla schermata principale, mentre si stampano i primi strati premere e tenere premuta la manopola per alcuni secondi per accedere alla schermata Live adjust Z
La regolazione del valore Live adjust Z durante la stampa è permanente, non è valido solo per la stampa in corso! Il nuovo valore rimarrà memorizzato anche dopo aver spento la stampante.
 
Nell'immagine sottostante si possono vedere esempi di diversi valori di Live adjust Z. Se l'ugello è troppo alto dalla superficie, il filamento non si attacca correttamente (a sinistra), se l'ugello è troppo vicino alla superficie, il filamento non sarà in grado di "defluire" portando ad un potenziale intasamento dell'ugello (a destra).

Live Adjust Z (prima della stampa)

È anche possibile modificare il valore mentre la stampante è ferma da Menù LCD -> Impostazioni -> Live adjust Z. Si vedrà il valore impostato in precedenza durante la calibrazione del primo strato, e da qui è possibile regolarlo ruotando la manopola.

Esempio del menù della MK3S

Il Live adjust Z deve essere utilizzato solo per regolare con precisione la distanza. Per esempio, il PETG e altri materiali ad alta temperatura necessitano di essere schiacciati in superficie un po' di più in quanto tendono a deformarsi (sollevarsi), rispetto al PLA. Se si è sostituito il sensore o si è smontata la testina di stampa (estrusore) si dovrebbe eseguire invece Calibrazione primo layer (i3).

 
Questo articolo è stato utile?
Questa azione è disponibile solo per gli utenti registrati. Per favore accedi.

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.