IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

Come importare i profili su Cura 4.x (Windows & macOS)

Come importare i profili su Cura 4.x (Windows & macOS)

Come importare i profili su Cura 4.x (Windows & macOS)
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 2 years ago
Come importare i profili su Cura 4.x (Windows & macOS)
 Difficoltà
Moderato
 Passi
9
 Lingue disponibili
CSDEENESFRPL

Passo 1 Ottenere i profili Cura

Ottenere i profili Cura
Ottenere i profili Cura
ATTENZIONE: i profili correnti sono stati testati su Cura 4.7.1 e potrebbero non funzionare con versioni diverse.
La seguente guida ti aiuterà a importare e attivare profili personalizzati ottimizzati da Josef Prusa per la tua stampante Original Prusa.
Questa guida è valida sia per Microsoft Windows che per Apple macOS. Ci sono delle piccole differenze nell'installazione, fai attenzione alle istruzioni ;)
Importante: gli ultimi profili includono le impostazioni per i generici PLA, ASA, ABS, PETG e Prusament.
Stampanti supportate:
Original Prusa i3 MK3S e MK3
Original Prusa i3 MK2.5S, MK2.5 e MK2S
Original Prusa MINI

Passo 2 Cosa c’è nella scatola?

Cosa c’è nella scatola?
Cosa c’è nella scatola?
Cosa c’è nella scatola?
Il pacchetto include diverse sottocartelle, che devono essere importate (o copiate) in Cura. Nota che devi usare la versione corretta delle impostazioni!
La cartella 01_Cura_printer_definitons include i profili per le stampanti con dimensioni, velocità e altri parametri.
Cartella 02_Cura_printer_extruders parametri aggiuntivi per la stampante, in particolare per le proprietà dell'estrusore (nuovo in Cura 3.5.1).
La cartella 03_Cura_meshes include le piattaforme (piani riscaldati), che sono solo a scopo visivo, sebbene sia utile sapere dove verrà stampato l'oggetto sul piano termico.
Cartella 04_Cura_layerheight_profiles include impostazioni per varie altezze di livello (qualità di stampa).
La cartella 05_Cura_Prusa_materials include i materiali che dovrebbero essere importati perché i valori di default del materiale in Cura differiscono da quelli raccomandati per i filamenti Prusa.
Il file Readme.txt riassume le modifiche a questo archivio.

Passo 3 Importazione stampanti Prusa (parte 1)

Importazione stampanti Prusa (parte 1)
Importazione stampanti Prusa (parte 1)
Per impostazione predefinita l'elenco delle stampanti di Cura non include i modelli Original Prusa i3. Risolviamo ;) Prima cosa, salva il lavoro e chiudi il software Cura.
Aprire il pacchetto decompresso e andare alla cartella: 01_Cura_printer_definitions
Apple macOS: in una seconda finestra andare su /Users/NOMEUTENTE/Library/Application Support/cura/4.x/definitions
MS Windows: in una seconda finestra vai su C:\Program Files\Ultimaker Cura 4.x\resources\definitions
Su Mac aprire il Finder, premere "Command+Shift+G" e inserire "~/Library" (senza virgolette)
Il percorso può differire leggermente, ad esempio, se è installata una versione diversa di Cura. Anche su macOS la cartella "Libreria" è nascosta.
Copia i(l) file "...def.json" dall'archivio nella cartella di Cura.

Passo 4 Importazione stampanti Prusa (parte 2)

Importazione stampanti Prusa (parte 2)
Importazione stampanti Prusa (parte 2)
Aprire il pacchetto decompresso e andare nella cartella: 02_Cura_printer_extruders
Apple macOS: in una seconda finestra andare su /Users/NOMEUTENTE/Library/Application Support/cura/4.x/extruders
MS Windows: in una seconda finestra andare su C:\Program Files\Ultimaker Cura 4.x\resources\extruders
Il percorso può differire leggermente, per esempio, se hai installato una versione differente di Cura. Inoltre su macOS questa cartella è nascosta.
Copia i(l) file "...def.json" dall'archivio nella cartella di Cura.

Passo 5 Importazione stampanti Prusa (parte 3)

Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Nel pacchetto decompresso aprire la cartella: 03_Cura_meshes
Apple macOS: cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona Cura, dal menu contestuale selezionare "Mostra contenuto del pacchetto", quindi aprire le cartelle nella seguente sequenza Contents->Resources->resources->meshes
MS Windows: in una seconda finestra si dirigiti verso C:\Program Files\Ultimaker Cura 4.x\resources\meshes
Il percorso può essere leggermente diverso, ad esempio, se è installata una versione diversa di Cura.
Copiare il/i file "...platform.stl" dal pacchetto nella cartella di Cura.

Passo 6 Importazione stampanti Prusa (parte 3)

Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Importazione stampanti Prusa (parte 3)
Da qui in avanti, i passi sono uguali per MS Windows e Apple macOS.
Adesso, apri il programma Cura

Verrà richiesto di selezionare un preset della stampante.

In caso contrario, vai al menu Preset stampante sulla sinistra, seleziona Aggiungi stampante

Seleziona Aggiungere una stampante non in rete
Fai clic su Prusa Research e seleziona il modello di stampante desiderato.
Usare solamente i profili provenienti da Prusa Research, in quanto questi sono sviluppati e testati dalla nostra azienda. Se al nome della stampante manca "Original", allora è di un produttore diverso.
Cura consente di aggiungere una stampante alla volta. Se si desidera aggiungere altre stampanti, ripetere questo passo.

Passo 7 Importare i profili della stampante (altezze dei layer)

Importare i profili della stampante (altezze dei layer)
Importare i profili della stampante (altezze dei layer)
Importare i profili della stampante (altezze dei layer)
Vai su Preferenze -> Configura Cura
Fai clic su Profiles e Import.
Cerca i profili sul tuo hard disk (cartella 04_Cura_layerheight_profiles), selezionane uno e aprilo. Purtroppo, Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente.
Ripetere questo passo fino a quando non si importano tutti i profili desiderati.
NON CHIUDERE ancora questa finestra, la useremo nel prossimo passo.

Passo 8 Importare i materiali

Importare i materiali
Importare i materiali
Importare i materiali
Fare clic su Materials e Import.
Cerca i profili sul tuo hard disk (cartella 05_Cura_Prusa_materials), selezionane uno e aprilo. Purtroppo, Cura non supporta l'importazione di più profili contemporaneamente.
Il nuovo materiale apparirà nella lista nominata Prusa Research (ad es. Prusament PLA). È anche possibile cliccare su Attiva per selezionarlo o farlo successivamente nella schermata principale da un menu a tendina, semplicemente selezionando il profilo.
Ripetete questo passo fino a quando non importi tutti i materiali desiderati.

Passo 9 Controllo finale

Controllo finale
Controllo finale
Prima di fare lo slicing e stampare, facciamo un controllo finale:
La stampante è selezionata (ad es. Original Prusa i3 MK3S).
Viene usato il materiale desiderato (ad esempio Prusament PLA)
Viene applicato il profilo personalizzato corretto (ad es. 0.2 Fast per MK3S).
E' tutto! Goditi la tua stampante e buona stampa ;)
Puoi discutere la tua esperienza e i risultati di stampa sul Forum Prusa Research.
Questa guida è stata utile?
Questa azione è disponibile solo per gli utenti registrati. Per favore accedi.

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.