IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

11. Primo avvio

11. Primo avvio
Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 3 months ago
11. Primo avvio
 Difficoltà
Moderato
 Passi
17
 Lingue disponibili
ENCSPLDEESFR
Preparazione del filamento
Preparazione del filamento
Preparazione del filamento
Preparazione del filamento
Ora possiamo passare al caricamento dei filamenti e alla stampa dell'oggetto di prova! Ma prima;
Prepara almeno cinque diversi filamenti di PLA e taglia le estremità in modo da formare una punta tonda e appuntita su ognuno di essi, come si vede nell'immagine.
I filamenti devono avere una punta acuminata per poter essere caricati in modo corretto nella MMU e nella stampante. Se la punta è deformata, piegata o di diametro maggiore, non verrà caricata correttamente.
Ispeziona gli ultimi 40 cm (15") di ogni filamento. Assicurati che non ci siano anomalie. A volte, se il filamento si è inceppato in precedenza, la ruota della puleggia produce un'incisione. Questa parte del filamento non può più essere afferrata e spostata dall'unità MMU e quindi deve essere tagliata.
Se l'estremità del filamento è piegata, raddrizzala. Deve essere perfettamente dritta.
Usa solo filamenti di alta qualità con una bassa deviazione del diametro garantita. Se in futuro dovessi avere problemi di carico/scarico del filamento, rivedi anche questo passaggio. Assicurati che il filamento sia essiccato. I filamenti sensibili all'umidità possono creare problemi durante il funzionamento della MMU.
Disposizione dei filamenti suggerita
Disposizione dei filamenti suggerita
Disposizione dei filamenti suggerita
Disposizione dei filamenti suggerita
Appoggia i cinque filamenti sui porta bobina. Assicurati che le bobine non interferiscano l'una con l'altra.
Le posizioni dei filamenti sono etichettate 1,2,3,4,5 da sinistra a destra, dal punto di vista dell'utente.
Regola ogni porta bobina in modo che la bobina si adatti correttamente ai rulli.
Verifica che la bobina possa ruotare liberamente e che nulla interferisca.
Estrai la cassetta del Filamento 1 dal Buffer.
Caricamento di un filamento attraverso il Buffer
Caricamento di un filamento attraverso il Buffer
Caricamento di un filamento attraverso il Buffer
Caricamento di un filamento attraverso il Buffer
Inserisci la punta del filamento 1 nel tubo di PTFE inferiore collegato al portabobina.
Continua a spingere il filamento nella provetta in PTFE finché non compare nella cassetta del buffer corrispondente.
Prendi la punta e inseriscila attraverso la cassetta nell'altro tubo in PTFE, che va verso l'unità MMU.
Precaricare i filamenti sulla MMU
Precaricare i filamenti sulla MMU
Precaricare i filamenti sulla MMU
Precaricare i filamenti sulla MMU

Sulla stampante, vasi su Menu -> Carica a MMU

(Filamento -> Precaricare su MMU su MK3.5/MK4)

Seleziona Filamento 1. L'unità MMU innesta il tenditore nella prima posizione e inizia a ruotare la puleggia finché il filamento non viene caricato.
Continua a spingere l'estremità del filamento corrispondente nel tubo in PTFE dal Buffer all'MMU, finché non sentirai che il filamento viene tirato dentro.
Ricorda che la punta del filamento deve essere dritta e appuntita per poterlo caricare correttamente.
Ripetere la stessa procedura fino a caricare tutti e cinque i filamenti.
Chiudere il Buffer
Chiudere il Buffer
Chiudere il Buffer
Dopo che un determinato filamento è stato correttamente caricato nella MMU, riposiziona la sua cartuccia nel buffer.
Ripeti lo stesso processo per le altre posizioni del filamento, fino a caricare correttamente tutti e cinque i filamenti nella MMU.
Pro tip: Caricamento tramite i pulsanti.
Pro tip: Caricamento tramite i pulsanti.
Pro tip: Caricamento tramite i pulsanti.
Puoi anche caricare un filamento nella MMU utilizzando i pulsanti presenti sull'unità. La prossima volta che caricherai un filamento, utilizza il metodo che preferisci. Dal menu LCD o utilizzando i pulsanti fisici.

Mentre l'MMU è inattiva; (indicato da TUTTI i LED spenti)

Il pulsante centrale avvia o interrompe il caricamento del filamento nella MMU.
I pulsanti laterali spostano il selettore a destra e a sinistra per cambiare la posizione del filamento.
Usa i pulsanti laterali per spostare il selettore sulla posizione del filamento desiderata, indicata dall'allineamento del selettore con una delle linee sulla targhetta.
Il processo di caricamento in corso è indicato da un LED verde lampeggiante per la rispettiva posizione del filamento.
Il LED con luce verde fissa indica che il filamento è caricato nell'estrusore.
Nota: dopo aver impartito un comando all'unità MMU, aspetta e lascia che completi l'operazione. Non avere fretta. Non maneggiare la stampante nel frattempo. Se l'unità MMU fa qualcosa (homing, caricamento, scaricamento), lascia che finisca prima.
Test Caricamento (parte 1)
Test Caricamento (parte 1)
Test Caricamento (parte 1)

Vai su Menu > Impostazioni > Test di caricamento

o su Controllo > Test Caricamento (su MK3.5/MK4)

Seleziona il tipo di filamento da preriscaldare (PLA)

Seleziona Carica tutti / Prova tutti

Oppure testa manualmente tutti i filamenti da 1 a 5, se la voce " Prova tutti" non è disponibile nella tua versione del firmware.

L'unità MMU ora caricherà e poi scaricherà tutti e cinque i filamenti per verificare che funzionino tutti correttamente.

Test Caricamento (parte 2)
Test Caricamento (parte 2)
Test Caricamento (parte 2)
Mentre la MK3S+ carica un filamento nell'estrusore, esegue il controllo del caricamento: Nella parte inferiore del display LCD dovrebbero comparire dei blocchi solidi che rappresentano il sensore IR che rileva un filamento durante il processo.
Se invece di alcuni blocchi solidi ci sono delle linee, significa che il sensore del filamento nell'estrusore fornisce una lettura intermittente e potrebbe richiedere una messa a punto aggiuntiva.
Nel caso in cui diversi tentativi di caricamento non vadano a buon fine, viene mostrato una schermata di errore corrispondente.
Sulla stampante MK3.5 / MK4, puoi controllare lo stato del sensore del filamento nel piè di pagina dello schermo LCD per vedere se rileva correttamente il filamento.
Calibrazione Asse Z e primo layer (opzionale)
Calibrazione Asse Z e primo layer (opzionale)
Calibrazione Asse Z e primo layer (opzionale)
IMPORTANTE: questo passaggio è necessario nella MK3S+ / MK3.5 se hai lavorato sulla testina dell'estrusore in precedenza. Se hai solo aggiornato il vecchio comignolo con quello nuovo, puoi passare al passo successivo e utilizzare la funzione Live Adjust Z come al solito per mettere a punto il primo layer.
Vai su Menù LCD - Calibrazione - Calibra Z.
Quindi eseguire la Calibrazione primo layer.
Eseguire una stampa di prova
Eseguire una stampa di prova
Come prima stampa, stampa la pecora (Sheep), che è già pronta (pre-sliced) e testata. In caso di problemi, la risoluzione dei problemi sarà molto più facile.
Visita la pagina Sheep (multi-material) per scaricare un G-code già processato.
Carica il G-code Sheep_2PLA o un altro file adatto per una stampa prova nella stampante e avvia la stampa.
Assicurarti di utilizzare un G-code correttamente processato per il tuo modello di stampante!
Tools Mapping (MK3.5 / MK4)
Tools Mapping (MK3.5 / MK4)
Tools Mapping (MK3.5 / MK4)

Quando si avvia una stampa su MK3.5 o MK4, appare la schermata Tools Mapping. Questa funzione, se necessario, permette di riassegnare gli estrusori con il colore specificato a un altro.

Sul lato sinistro, vedrai un elenco dei materiali richiesti e dei loro colori, come specificato nel file G-code.

Sul lato destro, troverai un elenco dei materiali attualmente disponibili sulla stampante che verranno utilizzati per stampare l'oggetto. 

Ad esempio, se il G-code richiede un filamento arancione nella prima posizione, ma l'arancione è caricato nella quinta posizione, seleziona la prima posizione nel menu a sinistra e assegnala alla quinta posizione a destra.
Tocca due volte le posizioni dei filamenti o usa l'encoder per selezionare il numero del filamento.
Stampa & Segui il Manuale.
Stampa & Segui il Manuale.
Stampa & Segui il Manuale.
Avvia la stampa e attendi che termini. Nel frattempo puoi dare un'occhiata al Manuale cartaceo.

Tutte le informazioni riguardanti la calibrazione, come disporre la stampante, il buffer, le bobine, o i suggerimenti per la risoluzione dei problemi sono tutti nel Manuale cartaceo o online.

Per scaricare il Manuale o se si verificano problemi, si prega di visitare le nostre Nozioni base all'indirizzo: https://help.prusa3d.com/it/tag/mmu3/

Se hai dei problemi durante la stampa, segui le istruzioni sullo schermo o visita il link presente sullo schermo LCD.
Preparazione G-code / preparazione modelli personalizzati
Preparazione G-code / preparazione modelli personalizzati
Preparazione G-code / preparazione modelli personalizzati
Hai già stampato tutti i modelli multimateriale forniti da noi in bundle, oltre a quelli visti su http://Printables.com? È il momento di stampare i tuoi progetti!
Il modo più semplice per rendere colorato un oggetto a corpo unico è tramite la funzione Pittura MMU di PrusaSlicer.
I passi fondamentali del metodo manuale sono descritti nella nostra sezione Preparazione G-Code per la stampa multi materiale.

Per la stampa di loghi o di etichette di testo, potresti trovare utile anche la funzione di cambio automatico del colore ad una determinata altezza del layer. Basta fare lo slicing di un oggetto, selezionare una certa altezza del layer, cliccare sulla piccola icona arancione "+" accanto all'indicatore di altezza e selezionare la posizione del filamento MMU desiderata (numero dell'estrusore).

Creare i propri modelli 3d Multi-material
Creare i propri modelli 3d Multi-material
Creare i propri modelli 3d Multi-material
Creare i propri modelli 3d Multi-material
Se hai progettato un modello con più corpi, potresti trovare utile la guida Esportazione del modello da Fusion 360.
Se stai progettando un modello a corpo unico, parte del quale deve essere dipinta con MMU, assicurati che ci sia una linea netta che circonda ogni parte distinta in modo da poter utilizzare la funzione di riempimento intelligente della pittura MMU in PrusaSlicer.

Se hai un file STL complicato che non può essere facilmente dipinto in MMU, puoi provare il metodo più sofisticato di Divisione dell'STL con una singola parte compatta oppure Dividere l'STL in più parti usando MeshMixer.

MMU Funzionamento a materiale singolo
MMU Funzionamento a materiale singolo
MMU Funzionamento a materiale singolo
MMU Funzionamento a materiale singolo
Sapevi che l'unità MMU3 può essere utilizzata anche per rendere più comoda la stampa monomateriale?
Puoi tenere fino a cinque dei tuoi materiali preferiti caricati nell'unità MMU.
Con MK3.5/MK3.9/MK4, utilizza il normale profilo MK3.5/MK3.9/MK4 durante lo slicing. La stampante ti permetterà di scegliere il filamento da utilizzare.
Su MK3S+, fai lo slicing di un oggetto con il profilo MMU3 Single e avvia la stampa. Poi, scegli il filamento da utilizzare dal display LCD.
Se sai già quale dei cinque materiali utilizzare durante lo slicing, puoi usare il profilo MMU3 e assegnare un singolo colore (numero di estrusore) all'oggetto.

Se uno dei filamenti si esaurisce, la stampa potrebbe continuare automaticamente con la funzione Spooljoin.

Dai un'occhiata all'articolo sullo SpoolJoin per maggiori informazioni.

Datti una ricompensa
Datti una ricompensa
Se sei arrivato correttamente fino a qui, allora dovrai darti una ricompensa.
Mangia un po' di Haribo mentre guardi la stampante al lavoro.
Questa guida è stata utile?

Commenti

Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a [email protected] o tramite il pulsante qui sotto.

Contattaci