Prusa Knowledge Base
IT
  • English
  • Čeština
  • Español
  • Deutsch
  • Polski
  • Français
Login

Installa PrusaSlicer

Rilevante per:
Ultimo aggiornamento 6 months ago
Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue: 
CSDEENESFRPL

Windows

È possibile scaricare un installer EXE stand-alone dell'ultima versione stabile da www.prusa3d.com/prusaslicer/ o dal nostro Github.

Quando si scarica da Github, assicurarsi di aver scaricato il file corretto per il proprio computer. Per Windows, sarà un file .zip, con scritto "Win32" o "Win64" nel titolo. La maggior parte dei computer al giorno d'oggi è a 64 bit, su cui funziona anche la versione a 32 bit. Se si possiede un vecchio computer, probabilmente è necessaria la versione Win32.

Il pacchetto di installazione Drivers & Apps include lo stesso PrusaSlicer ma anche una serie di oggetti di prova e i driver per la stampante. Questi sono opzionali, quindi è possibile installare il solo PrusaSlicer.

Controllare Scarica PrusaSlicer per scaricare e testare le versioni Alpha e Beta di PrusaSlicer, su tutte le piattaforme.

Mac

È possibile scaricare un installer DMG stand-alone dell'ultima versione stabile da www.prusa3d.com/prusaslicer/ o dal nostro Github.

Quando si scarica da Github, assicurarsi di aver scaricato il file corretto per il proprio computer. Per Mac sarà un file DMG, che è a 64-bit.

Il pacchetto di installazione Drivers & Apps include lo stesso PrusaSlicer ma anche una serie di oggetti di prova e i driver per la stampante. Questi sono opzionali, quindi è possibile installare il solo PrusaSlicer.

Per installare uno qualsiasi di questi pacchetti, basta trascinarlo nella finestra del programma di installazione. 

macOS_install

Linux

È possibile scaricare un AppImage stand-alone dell'ultima versione stabile da www.prusa3d.com/prusaslicer/ o dal nostro Github. Estrarre il file zip contenente un file AppImage. Se si scarica da Github si ottiene un file AppImage. Successivamente si dovrà rendere il file AppImage eseguibile per poter avviare PrusaSlicer. La procedura esatta varia un po' da una distro ad un'altra.

PrusaSlicer precompilato è disponibile anche attraverso tutte le principali distribuzioni Linux (Ubuntu, Debian, Fedora / CentOS, SuSE, Arch Linux), come FlatPak o immagine Snap. Nonostante noi di PrusaSlicer siamo grati ai contributori, questi canali di distribuzione non sono ufficialmente testati da PrusaResearch quindi non è garantito che siano funzionanti o aggiornati. Maggiori informazioni sulle distribuzioni binarie Linux possono essere trovate qui: https://github.com/prusa3d/PrusaSlicer/wiki/PrusaSlicer-on-Linux---binary-distributions

Come redendere i file Appimage eseguibili

Ubuntu, Linux Mint, e MX Linux sono tre distribuzioni di Linux molto popolari. Tutto quello che bisogna fare è localizzare il file AppImage, clic destro su di esso, e selezionare Proprietà. Nel nuovo menu che appare, selezionare Permessi e spuntare "Consentire l'esecuzione del file come programma", o una variante di questo (riquadro verde), così da renderlo eseguibile. Chiudere le proprietà e si dovrebbe ora essere in grado di fare doppio clic sull'icona per avviare PrusaSlicer.

Ubuntu 20.04MX Linux 19.2Linux Mint 20 Cinnamon

Da terminale

Un altro modo per rendere un file eseguibile attraverso la maggior parte delle distro è quello di utilizzare il Terminale/Console. Inserire la directory in cui è stato estratto il file AppImage. L'esempio che segue è l'utilizzo della cartella "Downloads". 

cd Downloads

Elencare i file in quella directory per copiare il nome esatto del file.

ls

Rendere il file eseguibile

chmod a+x PrusaSlicer-exact-file-name.AppImage

Per avviare PrusaSlicer, eseguire il comando qui sotto da Terminale, o fare doppio clic sul file nel desktop

./PrusaSlicer-exact-file-name.AppImage

Chromebook

Prevediamo l'attuale versione di Chrome OS con Debian 10.7 o più recente.

Prima di tutto, bisogna abilitare Linux sul proprio Chromebook:

    1. Vai su Impostazioni
    2. Fai clic sull'icona ☰ del Menù nell'angolo in alto a sinistra
    3. Seleziona Linux (beta)
    4. Fai clic su Turn on e confermare cliccando sul pulsante Install.

Quindi è possibile procedere con l'installazione di PrusaSlicer:

    1. Un AppImage stand-alone dell'ultima versione stabile può essere scaricato da https://www.prusa3d.com/prusaslicer/ o dal nostro Github.
    2. Copiare l'AppImage nella 'cartella dei file Linux'.
    3. (Questo passo non è necessario con gli ultimi ChromeOS)
      Aprire il terminale e inserire il seguente comando per installare un software di file system:
      sudo apt-get install fuse
    4. Aprire il Terminale e inserire il seguente comando per installare le librerie mancanti
      sudo apt-get install libglu1-mesa libpangoxft-1.0
    5. Eseguire il seguente comando per rendere eseguibile il file .appimage.
      chmod a+x PrusaSlicer-exact-file-name.AppImage
    6. Eseguire il seguente comando per avviare PrusaSlicer. Digitare questo comando ogni volta nel terminale per eseguirlo.
      ./PrusaSlicer-exact-file-name.AppImage

Risoluzione dei problemi Linux/ChromeOS

Una nuova installazione delle distro menzionate potrebbe non avere tutte le dipendenze necessarie. Se si riscontrano errori durante l'utilizzo di PrusaSlicer, è possibile controllare se ci sono librerie mancanti avviandole dal Terminale. Se si ottiene un errore, è probabile che manchi una libreria utilizzata da PrusaSlicer, per esempio:

error while loading shared libraries: libgtk-x11-2.0.so.0: cannot open shared object file: No such file or directory

Soluzione

Inserire la directory in cui è stato estratto il file Zip con l'AppImage. L'esempio che segue usa la cartella Downloads. Questo approccio richiede che il programma sia già stato reso eseguibile, come descritto sopra.

cd Downloads

Elencare i file in quella directory per copiare il nome esatto del file.

ls

Eseguire l'AppImage mentre si trova nella director

./PrusaSlicer-exact-file-name.AppImage

Se si ottiene un errore, è possibile risolvere il problema installando la libreria mancante. Ciò che può mancare dipende dalla distro e dall'ambiente desktop che si sta utilizzando. Usa il tuo motore di ricerca preferito e cerca come installare la libreria/dipendenza mancante sul tuo sistema. È anche possibile ottenere un errore nel Terminale, ma PrusaSlicer funzionerà senza problemi.

Esempio Ubuntu:

sudo apt-get install libcanberra-gtk-module libcanberra-gtk3-module

Commenti

Devi aver effettuato l'accesso prima di aggiungere un commento.
0
Hai ancora delle domande?

Hai ancora delle domande?

Se hai una domanda su qualcosa che non è trattato qui, dai un'occhiata alle nostre risorse aggiuntive.
E se questo non dovesse funzionare, è possibile inviare una richiesta a info@prusa3d.com o tramite il pulsante qui sotto.